• Schiuma dall'Europa
  • Oltre 350.000 clienti
  • 24 ore di spedizione
  • 10.000 m² di spazio per la produzione e lo stoccaggio
  • Qualità dal produttore dal 2001
Domande frequenti

Qui trovate le domande frequenti dei   clienti sulle nostre materie plastiche espanse. Si stratta semplicemente di   domande di carattere generale sull’espanso, non di specifici ambiti di   applicazione. Le risposte su specifici ambiti di applicazione sono   consultabili nel nostro consulente online.


1.I pannelli in espanso sono pesanti?
I nostri pannelli in espanso, rispetto a taluni materiali edili sono molto leggeri. Ci sono ovviamente espansi più leggeri (ad es: Basotect) ed altri più pesanti  (ad es.: Absorber a base di estere), tuttavia anche quelli più pesanti sono relativamente leggeri. Infatti un metro cubo di Basotect pesa solo circa 9 Kg, mentre un metro cubo di Absorber a base di estere circa 35 Kg. Tuttavia i pannelli da noi forniti hanno un volume pari a massimo 0,2 metri cubi (ad es. Absorber a base di estere 100 x 200 x 10 cm), quindi il peso di questo pannello “pesante" è pari a pochi chili.

I pannelli espansi sono deformabili?
Sì, tutti i nostri espansi, eccetto il Quash, sono completamente flessibili e possono essere compressi e piegati. Sono anche reversibili, ossia dopo una deformazione possono tornare alla posizione originaria. I nostri espansi a base di estere e PUR sono estremamente flessibili. Il nostro Basotect è leggermente più rigido  (non si piega, quando ad esempio lo si monta), tuttavia è possibile deformare anche quest’ultimo. Solo il nostro Quash è duro e rigido e può essere piegato a stento.

3.Si possono laccare o verniciare gli espansi?
In linea di principio è possibile, ma si pregiudicherebbe l’azione fonoassorbente in quanto si occluderebbero i pori presenti sulla superficie e inoltre subirebbero un indurimento, fatto che favorisce la riflessione delle onde sonore. Quando si utilizzano espansi a fini ornamentali (ad es: scenografie, ecc...) ovviamente questo non importa. Offriamo ai nostri clienti Basotect colorato per mascherare i pannelli. Abbiamo sviluppato un procedimento mediante il quale i pannelli sono trattati con spray e la fonoassorbenza non è pregiudicata. Inoltre offriamo anche espansi PUR colorati.

4.L’acqua è dannosa per gli espansi?
Sì, se gli espansi si bagnano e asciugano costantemente, la loro durata si riduce drasticamente. Le strutture diventano porose e con il tempo si rompono. Gli espansi a pori aperti assorbono l’acqua, come una spugna. Pertanto dovete prestare attenzione a non fare entrare gli espansi a contatto con l’acqua. Neanche l’elevata umidità è il massimo. Negli ambienti in questione (aule di scuola, sale prove, ecc...) occorre quindi provvedere costantemente a una buona areazione.

5.Si può trasformare in un secondo momento un espanso da facilmente infiammabile a difficilmente infiammabile?
In teoria è possibile, ma per motivi di sicurezza non forniamo questa soluzione. Per tutelare la vostra sicurezza, optate fin da subito per il nostro Basotect difficilmente infiammabile. In tal modo potete essere sicuri. In molte strutture (asili nido, capannoni industriali o di produzione, scuole, uffici, palestre o altri luoghi di incontro) si è solitamente obbligati per legge ad utilizzare determinati materiali. Chiedete ai vigili del fuoco locali o al comune quali sono le disposizioni antincendio da rispettare. Ponderate voi stessi l’entità del pericolo che, ad es., in caso di fulmine, incendio dei cavi, ecc...possano formarsi fiamme libere 

6.Come si montano i pannelli in espanso?

L’espanso è molto facile da montare, poiché, rispetto ad altri materiali quali legno, metallo o plastica presenta un peso molto esiguo. Quindi praticamente non dovrebbero esserci problemi in fatto di statica. La materia plastica espansa solitamente viene incollata: per i clienti che preferiscono evitare il più possibile i residui sulle superfici (immobili in locazione, ecc...), è disponibile anche il nostro sistema con ganci che consente di appendere con facilità anche gli espansi più rigidi, come ad es. il Basotect. Per saperne di più sulle diverse possibilità di montaggio continuate a leggere.

1° Incollaggio

Gli espansi solitamente vengono incollati. Nella maggior parte dei casi purtroppo i biadesivi non tengono. Tutti i nostri espansi autoadesivi, disponibili nel nostro ventaglio di offerte, sono molto facili da montare: dovete solo rimuovere la pellicola protettiva e procedere all’applicazione, possibile su praticamente tutte le superfici sgrassate e prive di polvere. In alternativa potete ordinare a parte presso di noi anche la colla spray o la colla di montaggio, quest’ultima si applica alla parete o al soffitto semplicemente utilizzando una spatola e quindi premendovi contro brevemente i pannelli di espanso: aderisce immediatamente. Più pesante è l’espanso, maggiore ovviamente sarà il quantitativo di colla da usare.

2° Sistemi di montaggio per espansi rigidi come il Basotect o il Quash

Per il nostro prodotto Premium, il Basotect, avete la possibilità di fare a meno della colla, se al soffitto o alla parete avete installato l’apposito sistema di montaggio, sui cui potete inserire semplicemente i pannelli: il Basotect presenta un forma stabile e non si piega, diversamente dagli altri espansi.

3° Appendere l’espanso mediante ganci (ad es. per il nostro Basotect)

Potete appendere il Basotect semplicemente utilizzando il nostro sistema a ganci. A tal fine vi occorre solo il nostro set di ganci, che dovete semplicemente avvitare all’espanso. Vi occorreranno anche ganci, reperibili in un qualsiasi negozio del settore edile, da fissare alla parete. Quindi potete tendere un cordino (di nylon o acciaio) trasversalmente nella stanza e appendervi con i ganci i pannelli di espanso in Basotect. In tal modo minimizzate lo sporco o l’usura del soffitto o delle parete dovuti ai residui di colla, ma dovrete realizzare dei piccoli fori alle pareti, facilmente richiudibili dopo lo smontaggio. Per questa soluzione sono idonei solo gli espansi più rigidi, in cui possono essere avvitati i nostri ganci: in caso di espansi molto morbidi avrete problemi ad avvitare la filettatura del sistema a ganci nell’espanso.

4° Possibilità di montaggio alternative

...ce ne sono poche: i pannelli possono essere fissati con chiodi o con graffette, ma raramente si ottiene una buona tenuta oppure il risultato dal punto di vista estetico non è il massimo. Il sistema con la colla è sicuramente il meno dispendioso. Le nostre colle sono idrosolubili; se desiderate smontare i pannelli, ovviamente ci saranno dei residui nella base, ma questi sono ben rimovibili con dell’acqua e una spatola.


7.Gli espansi sono dannosi per la salute?
In linea di principio no! L’espanso è un prodotto chimico. Durante il processo di fabbricazione si producono gas che non sono sani. Ma con la schiumatura questo processo è da intendersi concluso. Gli espansi non hanno alcun impatto a livello di salute. Gli espansi si trovano tra l’altro in molti ambiti della vita quotidiana: in auto, in aereo, nella vostro poltrona o nel vostro letto, sotto forma di materasso. Un odore particolare all’inizio è normale (come ad. esempio per una nuovo auto). Tuttavia esso svanisce in modo relativamente rapido e non deve creare assolutamente preoccupazioni.

8.Gli espansi sono tutti uguali?Perché si dovrebbe acquistare un pannello in espanso bugnato costoso, quando ce ne sono altri più a buon mercato?
Comprate spesso panini dal panettiere? Vi arrabbiate se quando tagliate il pane vi accorgete che vi è stata inserita dell’aria e poco impasto? Lo stesso vale per gli espansi: uno è fatto di “aria" e qualitativamente di scarso valore, dl’altro invece è a porti fini. Come clienti potete difficilmente accorgervi della differenza di qualità. I nostri espansi sono concepiti ad hoc per l’impiego acustico e vantano un qualità particolarmente elevata. Ve ne accorgete prendendo i nostri espansi ed osservandone i pori fini e dopo anni noterete che la durata è particolarmente lunga. Il nostro espanso, inoltre, è completamente realizzato e tagliato in Germania: in questo modo garantiamo che durante la produzione non vengano emessi clorofluorocarburi e che i collaboratori non subiscano dumping salariali. Purtroppo constatiamo che alcuni fornitori si comportano diversamente. Pertanto informatevi bene, prima di procedere all’acquisto di un prodotto sulla base di una presunta convenienza del prezzo.

9.Odore caratteristico dell’espanso

Inizialmente gli espansi presentano un odore caratteristico, che però con il tempo svanisce poiché essi assumono gli odori dell’ambiente. A seconda della durata del processo di fabbricazione, l’odore nella fase iniziale può essere più o meno forte. In ogni caso con il tempo l’odore diventerà neutro. Una buona areazione può accelerare questo processo.

10.La leggenda metropolitana dei cartoni delle uova
Dimenticate i cartoni  delle uova! Usarle non serve a niente. Noi stessi non sappiamo dove affondi le radici questa leggenda metropolitana, ma i clienti ce ne parlano quasi quotidianamente: risparmiate tempo e denaro e non montate in alcun caso i cartoni delle uova. Utilizzate fin da subito materia plastica espansa per l’acustica idonea.